Ecco un’idea invitante per un primo piatto tradizionale, ma con un tocco unico e sorprendente: Raviolo di Lavarello con burro, timo e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP.

Direttamente dalla cucina dello Chef Mario Marco Nasazzi de Il Cavatappi, Wine&Food di Varenna (LC), una ricetta che reinventa il tipico raviolo con originalità e materie prime di alta qualità.

Ingredienti per 4 persone:

  • 350gr. di filetto di Lavarello (o Trota)
  • Aneto
  • Coriandolo tritato o Zenzero
  • Qualche rametto di Timo
  • 300 gr. di Farina 00
  • 3 Uova
  • ½ cucchiaio di Olio Extra Vergine di Oliva
  • Parmigiano Reggiano
  • Burro
  • Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

Preparazione:

Procedere innanzitutto eliminando le lische e tagliando i filetti di pesce a cubetti. Quindi condire con sale, pepe, aneto tritato (a piacere aggiungere un pizzico di coriandolo, tritato o zenzero). Preparare la pasta all’uovo con mezzo cucchiaio d’Olio di Oliva Extravergine. Assemblare i ravioli con il ripieno di pesce e cuocerli.

Presentazione:

Disporre i ravioli sul piatto, spolverare con Parmigiano Reggiano grattugiato, condire con burro fuso aromatizzato con i rametti di timo fresco e con un filo di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P.

Et voilà, potete dare inizio al pranzo o alla cena con un primo piatto firmato Acetaia del Cristo!

[contentcards url=”https://www.acetaiadelcristo.it/shop/it/aceto-balsamico-tradizionale-di-modena/aceto-balsamico-tradizionale-di-modena-dop-classico.html”]

ACQUISTA ORA